Centro pista

Il Centro di Avviamento alla Pista, eccellenza del Piemonte

I

l Velodromo Francone è nato per i giovani. E la formazione di giovani atleti rimane la nostra vocazione principale, alla quale sono subordinate tutte le altre attività. Anche i grandi eventi nazionali e internazionali sono finalizzati proprio a questo, a portare i campioni fra i giovani, a stimolarli al confronto, a finanziare la scuola e le attività giovanili. Fin dal 1997 il Velodromo Francone ospita e gestisce il Centro federale di Avviamento alla Pista, in collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana e con il Comitato Piemonte FCI.

 

Ogni anno, da aprile a settembre, i giovani atleti (categorie Esordienti, Allievi e, da alcuni anni, anche Giovanissimi) delle Società sportive del Piemonte si allenano e crescono sotto la guida di tecnici altamente qualificati. Un lavoro intenso e costante, ma che ci regala ogni anno grandi soddisfazioni. Ne sono nati di campioni, su questa pista, ragazzini di ieri che oggi sono professionisti o che hanno conquistato medaglie a livello internazionale. Eppure non è forgiare il campione, il nostro primo obiettivo. Anche perché perché il campione non lo formi tu: nasce così. Il tuo ruolo, semmai, è mettergli a disposizione le strutture e le persone giuste per far crescere il suo talento. Ed è ciò noi facciamo con passione, da sempre.

 

Ma la cosa che conta davvero è che i giovani, quelli che non diventeranno campioni, una volta che avranno posato la bicicletta per dedicarsi alla propria vita, ad una carriera professionale, alla famiglia, siano donne e uomini veri, cresciuti nello sport sano, nel confronto, nell’abitudine al sacrificio, nella gioia delle emozioni.

News

IN PISTA CON L’ASSESSORE ALLO SPORT DELLA REGIONE PIEMONTE

Sfida all'ultimo respiro con il presidente del Velodromo Francone Giacomino Martinetto

Vacanze finite, riapre il Centro Pista

Dal 3 settembre per le categorie Giovanissimi, Esordienti e Allievi

Tutti i risultati dei Campionati Italiani Giovanili

Per la storia, gli archivi, i tecnici e... per chi non si perde un numero

Terminati i Campionati Italiani Giovanili

Lombardia “cannibale” porta a casa 16 medaglie

Gasparrini e Napolitano, il Piemonte vale oro

Doppio tricolore per gli atleti di casa nella Velocità allievi donne e uomini.